Social Media Manager e Digital Strategist sono la stessa cosa?

Oggi stanno prendendo piede sempre più figure professionali in ambito social e digital, ma spesso non sono chiare le differenze e le peculiarità di ogni professione.

Quale è dunque la differenza tra un Social Media Manager e un Digital Strategist? Proviamo a fare chiarezza!
Lo Strategist si occupa di creare la strategia di comunicazione digitale del cliente da ogni punto di vista: tempistiche, contenuti, coerenza tra i vari canali, sponsorizzazione dei prodotti etc. Si consulta prima con il cliente e insieme definiscono mezzi e obiettivi, dopo di che il suo compito è far in modo che gli obiettivi vengano raggiunti, monitorando e aggiornando quando serve la strategia.

Il SMM ha un ruolo più operativo e applica la strategia pensata dallo strategist mantenendola attiva nel tempo e gestendola attivamente

Spesso però, soprattutto se si lavora con piccole realtà e non con grandi aziende, la stessa persona deve svolgere entrambe le professioni e per essere un buon SMM, uno che si differenzia dalla massa, è necessario essere in grado di strutturare una strategia e di saperla integrare, modificare ed evolvere insieme alla gestione quotidiana dei profili social e delle piattaforme web. 

Essere in grado di sviluppare una buona strategia non è però una cosa di poco conto; una pagina facebook con post giornalieri, ma non strutturati, rischia di far spendere soldi e tempo inutilmente. 

Per riuscire a strutturare una strategia che funziona e porta risultati è necessario studiare, osservare le strategie altrui e chiedere consigli a chi già ha esperienza. Per questo è sempre consigliabile, anche se già lavori come SMM, cercare dei corsi o delle consulenze che contengano moduli formativi per far crescere lo strategist che è in te!

Che vita fa un Social media manager?